Contribuenti.it

Lo Sportello del Contribuente ®


BOLLO AUTO

IN ARRIVO CARTELLE PAZZE

Nuove “cartelle pazze” in arrivo relative ad avvisi di accertamento e di irrogazione sanzione emessi dalle Regioni per il recupero della tassa auto per gli anni 2000, 2001 e 2002.

Tali avvisi “pazzi” presentano secondo “Lo Sportello del Contribuente” profili di illegittimità in quanto notificati oltre il termine triennale di prescrizione previsto dalla legge 53/83. Infatti, l’articolo 5 sancisce che “l’azione dell’amministrazione finanziaria per il recupero delle tasse dovute dal 1° gennaio 1983 per effetto dell’iscrizione di veicoli o autoscafi nei pubblici registri e delle relative penalità si prescrive con il decorso del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento”.

“Le Regioni – afferma Vittorio Carlomagno, presidente di Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani – che non hanno aderito alla normativa nazionale sul condono, non possono beneficiare della disposizione di proroga, statuita dal legislatore nazionale”.

“Il prolungamento del termine, così come “erroneamente” indicato negli avvisi inoltrati, - continua Carlomagno - è applicabile solo in quelle Regioni che hanno varato disposizioni in materia di condono previste dal legislatore nazionale con l’articolo 13 Della L. 27.12.2002, n. 289 con lo scopo di garantire a tali Regioni il recupero oltre i termini triennali di prescrizione. Cosi facendo, le Regioni, da un lato, hanno precluso ai contribuenti la possibilità di sanatoria e, dall’altro, hanno esteso i termini di accertamento per la riscossione dei bolli auto, generando una ingiusta lesione dei diritti del contribuente”.

Tutti i contribuenti italiani interessati da tale problema potranno ricevere informazioni ed assistenza on side presso “Lo Sportello del Contribuente” presente in tutta Italia e on line sul sito internet www.contribuenti.it.

Il Team Bollo Auto ha predisposto gratuitamente per tutti i soci il modello di ricorso da inoltrare alla Regione e alla Commissione Tributaria Provinciale.

E' possibile scaricare il file PDF (560 KB) contenente il vademecum per difendersi dai bolli pazzi e il modello per inoltrare il ricorso alla Commissione Tributaria, CLICCANDO QUI. Il file è protetto da password, che sarà comunicata, ai soli soci dopo l'iscrizione a Contribuenti.it, una volta ricevuti i dati inviati dall'utente compilando il modulo sottostante.

Compila tutti i campi

Nome

Cognome

Codice fiscale

Indirizzo

C.A.P.

Città

Provincia

Regione

Recapito Telefonico

Email

Elencare i numeri di avvisi di accertamento

Elencare gli anni d'imposta a cui fanno riferimento gli avvisi

Targa veicolo

 

DALLA PARTE DEL CONTRIBUENTE
FISCO E TRIBUTI
STRUMENTI E INTERATTIVITÀ
LO SPORTELLO DEL CONTRIBUENTE DEI COMUNI D'ITALIA
TORNA ALLA HOME PAGE TORNA AD INIZIO PAGINA TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE TORNA ALLA PAGINA SUCCESSIVA

WEBMASTER
GENNARO MORRA

© 2000 - 2014 Associazione Contribuenti Italiani "Contribuenti.it" - Tutti i diritti sono riservati

© "Contribuenti.it" e "Lo Sportello del Contribuente" sono marchi registrati.
Tutti i diritti sono riservati