Contribuenti.it

Lo Sportello del Contribuente ®


GIURISPRUDENZA TARSU

Sentenza del 01/03/2002, n.3030

Contenzioso tributario - Giurisdizione delle Commissioni Tributarie in ipotesi di contestazione dei termini dell'obbligazione tributaria in tema di Tassa rifiuti solidi urbani - Giurisdizione del Giudice amministrativo in ipotesi di contestazione degli atti autoritativi presupposti - Sentenza Cassazione SSUU 1.3.2002 n. 3030

Massima:

"Sono devolute alla cognizione delle commissioni tributarie le controversie concernenti i tributi comunali e locali (nella specie, tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani) tutte le volte in cui il contribuente abbia a contestare, nell' "an" e nel "quantum", la pretesa impositiva azionata dall'ente territoriale, impugnando, per l'effetto, gli atti impositivi, e così ponendo in discussione la specifica obbligazione tributaria ad essi riferibile (art.2 comma I lett. h del D.lgs. 546/1992), senza investire direttamente i cd. atti autoritativi presupposti, e cioè i provvedimenti di carattere generale (regolamento e tariffa), con riferimento ai quali la competenza giurisdizionale spetta, invece, al giudice amministrativo (art. 7, comma 5 D.lqs. 546/1992 citato).

 

DALLA PARTE DEL CONTRIBUENTE
FISCO E TRIBUTI
STRUMENTI E INTERATTIVITÀ
LO SPORTELLO DEL CONTRIBUENTE DEI COMUNI D'ITALIA
TORNA ALLA HOME PAGE TORNA AD INIZIO PAGINA TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE TORNA ALLA PAGINA SUCCESSIVA

WEBMASTER
GENNARO MORRA

© 2000 - 2018 Associazione Contribuenti Italiani "Contribuenti.it" - Tutti i diritti sono riservati

© "Contribuenti.it" e "Lo Sportello del Contribuente" sono marchi registrati.
Tutti i diritti sono riservati