Contribuenti.it

Lo Sportello del Contribuente ®

NEWS BUSTER
UNA RACCOLTA DI NOTIZIE UTILI PER IL CONTRIBUENTE

10/03/2018

COMUNICATO STAMPA 10.03.2018. MULTE AUTO, CONTRIBUENTI.IT : LA TOP 10 DELLE SANZIONI, BOOM USO CELLULARI

ROMA -.L'Italia e' il Paese europeo con il piu' alto incremento delle multe automobilistiche negli ultimi 5 anni, con il 929%, e l’uso del cellulare alla guida cresce del 1389%.
La Top Ten delle contravvenzioni più contestate è la seguente:
• Divieto di sosta
• Uso del cellulare alla guida
• Eccesso di velocità
• Passaggio agli incroci col semaforo rosso
• Guida senza casco
• Guida senza cinture di sicurezza
• Passaggio in ZTL
• Divieto di accesso
• Sorpassi a destra
• Guida sprovvista di documenti
Lo rileva un'indagine del Centro Studi e Ricerche Sociologiche “Antonella Di Benedetto” di Krls Network of Business Ethics per Contribuenti.it Magazine dell’ Associazione Contribuenti Italiani, che ha elaborato dati delle Polizie locali e stradali dei singoli stati dell'Ue. Dopo l'Italia, nella lista nera figurano la Romania con il 121%, la Grecia con il 110%, la Bulgaria con il 101%, l'Estonia con il 93%, la Slovacchia con il 91% e Cipro con il 86%. Fanalino di coda la Francia con il 39%, la Spagna con il 26%, il Belgio con 25%, l'Inghilterra con il 19%, la Germania con il 11% e chiude la Svezia con il 7%. A livello territoriale, in Italia le multe automobilistiche sono aumentate del 964% nel Nord Est, del 931% nel Centro, del 923% nel Nord Ovest, del 904% nel Sud e del 883% nelle Isole.
Dall’indagine di Contribuenti.it è emerso che a Milano, Napoli e Aosta viene elevata una multa ogni 12 secondi; seguono Roma, Firenze, Udine e Venezia con 14 secondi, Genova, Salerno, Pescara e Bari con 13 secondi, Bologna, Ancona e Perugia con 17 secondi, Caserta, Torino, Verona e Palermo con 19 secondi. Chiudono la classifica Potenza, Reggio Calabria, Cagliari e Campobasso con 24 secondi.
"Dai dati è emerso che sempre più italiani usano i cellulari alla guida – ha affermato Vittorio Carlomagno presidente di Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani – L’uso del cellulare, non solo per parlare, ma anche per chattare o inviare messaggi, è diventata la causa principale degli incidenti stradali, molti dei quali mortali. Bisogna incrementare e programmare controlli mirati – conclude Carlomagno – contro l’uso degli smartphone alla guida ritirando immediatamente la patente”.

L’ufficio stampa

FONTE: Contribuenti.it

CHIUDI LA PAGINA STAMPA LA NOTIZIA